SPORTELLO INPS

Indennità di frequenza per DSA

 

SPORTELLO INPS: L’ INDENNITA’ DI FREQUENZA

 

 

 

Molte famiglie non sanno che per i disturbi legati all’apprendimento è possibile chiedere l’indennità di frequenza all’INPS per i bambini ed i ragazzi regolarmente iscritti a scuola e con una diagnosi di Disturbo dell’Apprendimento.

Per aiutare i genitori nella valutazione e compilazione delle pratiche relative, la cooperativa AppStart con il supporto del consulente ha attivato nella propria sede di Potenza uno sportello informativo per guidare delle famiglie nell’iter previsto per l’ottenimento dell’indennità.

 

inps-dsa-appstart-cooperativaGli studenti con DSA (Disturbo Specifico di Apprendimento) hanno il diritto di chiedere l’indennità di frequenza, si tratta di un rimborso mensile sostenuto dall’INPS; NON è una invalidità, ma il riconoscimento di una difficoltà persistente a svolgere i compiti. Infatti,sul sito web dell’INPS l’indennità è così descritta: “L’indennità di frequenza è una prestazione economica, erogata a domanda, a sostegno dell’inserimento scolastico e sociale dei ragazzi”.

Attualmente la cifra rimborsabile, per l’acquisto di strumenti tecnologici, trattamenti specialistici, aiuto nei compiti o altri sussidi, si attesta intorno ai 238,00 euro.

 

Successivamente  la prassi burocratica e dunque l’inoltro della domanda;  la commissione, dopo aver visionato la diagnosi dello specialista, emette un documento che per i minori si chiama INDENNITÀ DI FREQUENZA, e non INVALIDITÀ CIVILE (art.2 legge 289/90).

 

Gli alunni che ricevono la certificazione ai sensi della legge 104 ricevono il sostegno scolastico. Occorre specificare che in ogni caso la normativa è applicata diversamente nelle varie Regioni e Province, in base agli Accordi di Programma locali.

 

L‛indennità viene erogata per il periodo della frequenza della scuola, di solito da settembre a giugno; a volte può essere calcolata per tutto l‛anno se si frequentano i centri anche durante il periodo estivo. Viene calcolata dal mese successivo della domanda d‛indennità di frequenza; vale solo per i ragazzi minori di 18 anni. Ogni anno a giugno l’indennità sarà sospesa; per riaprirla, bisognerà presentare all’INPS il certificato di frequenza del bambino/ragazzo.

 

 

Per informazioni generali sulle modalità di richiesta in merito all’indennità di frequenza, si può consultare il sito dell’INPS

 

 

APPSTART ONLUS

C.tro Dir. Rossellino,
Via della Tecnica 24,
85100 Potenza
Tel. 0971 - 180 0901
P.IVA 01894310760.

APPSTART GALLERIA

studenti e imprese/

CONTATTACI



UA-39821321-12